Il primo cerchio

Novel by Aleksandr Isaevič Solženicyn
We can tell you if you would like this book! Take the tour to see how it works!

Blurb

Il primo cerchio è un romanzo di Aleksandr Isaevič Solženicyn pubblicato nel 1968. Il titolo del romanzo è ispirato al primo cerchio dell'Inferno di Dante, dove si trova il limbo. Nell'opera di Solženicyn vengono rievocati tre giorni della vita degli ospiti della šaraška di Marfino, in cui venivano detenuti e lavoravano svariati scienziati e tecnici sovietici arrestati sulla base dell'articolo 58 del Codice penale sovietico durante il periodo staliniano, subito dopo la Seconda guerra mondiale. Diversamente dagli altri campi di prigionia dell'universo dei gulag, i detenuti della šaraška venivano adeguatamente nutriti e godevano di buone condizioni di lavoro. I detenuti lavoravano a progetti tecnici di supporto agli organi di sicurezza dello Stato e di salvaguardia dei poteri costituiti, voluti dai paranoici sospetti di Stalin. Nel romanzo si evidenzia il dilemma angoscioso dei detenuti, che da una parte erano ben consapevoli della loro migliore condizione di vita rispetto agli ospiti degli altri gulag; d'altra si rendevano conto che con il loro lavoro favorivano la sopravvivenza proprio di quel regime che causava tante sofferenze.

First Published

2009

Member Reviews Write your own review

Be the first person to review

Log in to comment