La camera di Giovanni

by James Baldwin
We can tell you if you would like this book! Take the tour to see how it works!

Blurb

La stanza di Giovanni è il secondo romanzo dello scrittore afroamericano James Baldwin, pubblicato per la prima volta nel 1956. Secondo la critica il libro è degno di nota per l'aver portato alla luce, per la prima volta, rappresentazioni complesse dei sentimenti omoerotici ad un ampio pubblico di lettori, e questo con empatia ed abilità narrativa; favorendo così anche in tal maniera un discorso pubblico più vasto sulle questioni riguardanti il desiderio omosessuale. La storia si concentra sugli eventi della vita d'un giovane uomo statunitense che vive a Parigi, coi suoi sentimenti e frustrazioni riguardanti i propri rapporti con altri uomini. L'intera vicenda è narrata in prima persona da David, la cui fidanzata si è diretta da sola in Spagna: rimasto a Parigi inizia una relazione amorosa con un giovane ragazzo italiano di nome Giovanni conosciuto in un bar gay della capitale francese dove lavora come inserviente al bancone.

First Published

1956

Member Reviews Write your own review

Be the first person to review

Log in to comment